Obesità in aumento: lanciata campagna di prevenzione

obesita

Aumentano in tutta la Svizzera i casi di obesità e sovrappeso: la confederazione lancia una campagna di prevenzione.

BERNA – Secondo l’ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), il numero di svizzeri affetti da sovrappeso e obesità è in netto aumento. Una tendenza in atto da alcuni anni e che colpisce ogni fascia d’età. L’urbanizzazione, il terziario, le attività sedentarie e il graduale peggioramento della dieta, si ripercuotono perciò sempre più negativamente sulla salute della popolazione.

Per scongiurare il dilagare di quella che sta divenendo una vera e propria piaga della società moderna, causa di malattie e migliaia di morti l’anno in tutto il mondo, l’UFSP lancia l’iniziativa “actionsanté”, inserendola nell’ambito del Programma nazionale 2008-2012 per l’alimentazione e l’attività fisica.

“Actionsanté” mira a coinvolgere le aziende e le istituzioni del settore alimentare e dello sport in programmi per la salvaguardia della salute dei consumatori. Sottoscrivendo la Carta “actionsanté”, le ditte e le istituzioni partecipanti s’impegnano a contribuire concretamente. L’industria, per esempio, attuerà azioni di verifica e adeguamento della composizione dei propri prodotti e promuoverà concretamente quelli più sani all’interno della filiera di vendita.

I partner di “actionsanté” potranno inoltre promuovere le proprie azioni e la propria immagine “sana” attraverso il logo “actionsanté” e potranno partecipare alla conferenza annuale dell’iniziativa prevista per il prossimo 9 novembre.

Come primi firmatari della carta, i giganti Coop, Migros e Nestlé hanno dichiarato la propria disponibilità a condurre azioni efficaci. Anche la Federazione delle industrie alimentari svizzere (fial) ha garantito a “actionsanté” il proprio sostegno. Poichè l’efficacia dell’iniziativa dipende dall’impegno dei partecipanti, l’UFSP ha invitato circa altre 300 imprese ad aderire a “actionsanté”.

Actionsanté punta ad essere «la promessa d’una vita migliore», ha affermato oggi alla stampa Roland Charriere dell’UFSP, durante la presentazione dell’iniziativa tenutasi a Berna.

Red. Int.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Commenta via Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *